La struttura di un tegame

Il tegame è uno dei più antichi accessori da cucina a noi noti (e ancora sfruttati). Si tratta di un apparecchio versatile, utile sia per la cottura su fornelli che al forno, una sorta di via di mezzo tra una casseruola e una padella. Inoltre è perfetto per preparazioni veloci e anche per quelle che invece richiedono tempo e una cottura molto lenta. Ha un bordo abbastanza alto, e due manici ad ansa – oltre che un coperchio. Per tutti questi motivi in una cucina che si rispetti non può mancare un tegame. Ma come scegliere il migliore, tra i vari prodotti che ci sono a disposizione sul mercato? Cosa dobbiamo guardare?

Come abbiamo appena detto col tegame possiamo ultimare diverse preparazioni. Ci verrà in aiuto per cucinare carne, verdure, ma anche risotti. Per tali scopi però è bene che il calore si diffonda in maniera ottimale per tutta l’area del tegame stesso. Se si tratta di un apparecchio abbastanza ampio poi sarà dotato di un manico lungo, in modo tale da poter anche mantecare la pasta all’occorrenza.

Badiamo bene alla qualità dei materiali di costruzione, alla forma e alle dimensioni del tegame. Per far questo vediamo di analizzare al meglio la struttura del prodotto. I tegami in genere sono di forma tonda, con un fondo piatto. Le pareti laterali sono dritte – talvolta appena svasate – e hanno uno o due manici allungati. Spesso viene venduto anche con un coperchio cilindrico. Esistono tegami di varie dimensioni, per poter preparare vari piatti per una o più persone. Vediamo quindi quanto è capiente il prodotto, prima di acquistarne uno. Se prendiamo infatti un apparecchio troppo piccolo è possibile anche che la cottura non avvenga in modo uniforme. In caso contrario, se il tegame è troppo grande, rischiamo di bruciare il cibo all’interno dello stesso.

I tegami eccessivamente piccoli poi prendono il nome di tegamini. In genere questi vengono usati per alimenti come le uova – sono perfetti per friggerle, o per fare delle ottime frittate.

Ci sono ancora dei dubbi che non riesci a dipanare sui tegami in generale? Puoi chiarirli in questo articolo sui migliori tegami su www.top3elettrodomestici.it dedicato!