Consigli per acquistare un buon sbattitore elettrico

Lo sbattitore elettrico è un elettrodomestico assai diffuso nelle nostre cucine: un autentico alleato ai fornelli che ci consente di preparare in maniera rapida tanti composti utili per le nostre ricette.

Di seguito trovate dunque i nostri consigli relativi all’acquisto del miglior sbattitore elettrico sul mercato.

Sbattitore elettrico: un braccio destro ai fornelli

Uno sbattitore elettrico è sempre di fondamentale importanza in cucina, poichè ci consente id ottimizzare i tempi di montatura, permettendoci di realizzare qualsiasi tipo di impasto.
Grazie allo sbattitore elettrico potremo realizzare, in tempi ridotti, non solo creme e preparati per ricette – dolci e salate -, ma anche composti per torte salate, condimenti, sughi e molto altro ancora.
Insomma si tratta di un macchinario tanto semplice quanto versatile; inoltre, rispetto a pochi anni fa, i moderni sbattitori vantano diversi optional e funzioni extra che rendono il loro utilizzo davvero prezioso in cucina.

L’importanza del wattaggio in uno sbattitore elettrico

Sul mercato possiamo trovare modelli assai diversi in termini di prestazioni, ad iniziare dalla potenza, espressa in Watt.
Un wattaggio più elevato si traduce in maggior potenza, e quindi anche in facilità di impastare cibi più solidi.
Ad esempio uno sbattitore da 150 watt avrà potenza più ridotta e sarà indicato per montare a neve le uova o per preparare creme per i nostri dolci.
Gli sbattitori di potenza superiore ai 400 watt vengono invece impiegati nella lavorazione di quantitativi più generosi e per trattare cibi più solidi; facile immaginarne l’impiego nella grande ristorazione.
Il wattaggio rappresenta un dato importante non solo applicato alla potenza, ma anche perchè ad esso si ricollegano la durata e l’efficacia della sbattitura stessa.

Quali aspetti valutare quando acquistiamo uno sbattitore elettrico

Come per l’acquisto di qualunque altro apparecchio da cucina, al momento della scelta consideriamo innanzitutto le nostre esigenze.
Non scegliamo il top di gamma se intendiamo utilizzare sporadicamente questo apparecchio per preparare qualche dolce ogni tanto, ma scegliamo il meglio in funzione delle nostre necessità.
Dunque se prepariamo spesso ricette che necessitano di fruste e frullini, uno sbattitore elettrico moderno, ricco di strumenti ed optional sarà quello giusto per noi.
Se invece utilizziamo sporadicamente lo sbattitore, andrà bene un modello con meno dotazioni extra e prestazioni contenute.

Qualunque acquisto faremo, prestiamo attenzione ad alcuni aspetti: la capacità della ciotola e la stabilità del macchinario. Inoltre facciamo attenzione alla qualità dei materiali: evitiamo sbattitori super economici come quelli realizzati interamente in plastica, che spesso sono difficili da smontare per poter essere puliti.