Mangiapannolini per neonati: come si usa?

Chi ha un neonato in casa, sa bene quanto aumenti la produzione di spazzatura tra le quattro mura. E soprattutto negli ultimi anni, dove l’asticella dell’attenzione per la raccolta differenziata si è alzata di molto, non è sempre semplice gestire la presenza di alcuni rifiuti come i pannolini. Ci sono, infatti, dei giorni stabiliti a settimana per poterli gettare. Prima di allora, vanno tenuti in casa o all’esterno sui balconi. E quando si vive in un’abitazione piccola, il problema sembra dunque amplificato, così come l’odore. Come fare allora? Negli ultimi anni ad avere la meglio sono i cosiddetti “maialini“: si tratta di bidoni finalizzati a raccogliere soltanto i pannolini dei bambini. Il mangiapannolini è in grado anche di isolare i cattivi odori. Insomma una vera e propria trovata geniale per non far impazzire mamma e papà.… Leggi Tutto

Cosa sapere prima di acquistare un idropulsore dentale

L’idropulsore dentale è l’apparecchio giusto quando si desidera un’igiene orale impeccabile. Si tratta di uno strumento – noto anche con il nome di doccia dentale – indicato per prevenire le patologie dentali e per trattare diversi problemi gengivali. E’ indicato anche per chi ha un ponte, un apparecchio ortodontico e per i bambini perché leggero, maneggevole e facile da utilizzare. Questo dispositivo va usato dopo aver spazzolato i denti: non sostituisce affatto lo spazzolino, ma insieme ad esso riduce il rischio di formazione di tartaro, carie, alito cattivo e gengiviti. Lo spruzzo d’acqua andrà ad eliminare i resti di cibo che si sono depositati tra i denti laddove lo spazzolino non riesce ad accedere. L’idropulsore va messo in funzione quando già si trova nella nostra bocca: il getto dovrà essere diretto agli spazi interdentali. Tale operazione va effettuata almeno una… Leggi Tutto

Cancelletto per bambini: quanto costa?

Chi ha un figlio, non può fare a meno di pensare alla sua sicurezza. Uno dei rimedi più semplici da adottare per far fronte ai tanti rischi che possono trovarsi in casa è quello che prevede l’installazione di un cancelletto per bambini. Si tratta di una soluzione ideale soprattutto quando la casa è costruita su più livelli: una delle zone più temute da mamma e papà sono infatti le scale. A suscitare qualche timore anche la porta finestra che durante il periodo estivo viene spesso tenuta aperta. Occhio poi ai ripostigli dove vengono custoditi detersivi e attrezzi del papà. Il prezzo In commercio di cancelletti per bambini ne esistono davvero tanti. E per tutte le tasche: ci sono modelli economici che partono anche dai 30 euro sino ad arrivare a prodotti di diverse centinaia di euro. Il… Leggi Tutto

Box pieghevoli: perché sceglierli?

La scelta di un box per bambini non è affatto semplice. I fattori da prendere in considerazione sono tanti affinché si possa poi arrivare all’acquisto. Oltre alla sicurezza e alla qualità dei materiali, i genitori di un bambino guardano molto anche all’aspetto pratico. Tra gli articoli più gettonati, infatti, ci sono i box pieghevoli che possono essere spostati da una parte all’altra con molta facilità. Questi prodotti sono inoltre ideali se vogliamo portarli con noi in vacanza o magari a casa di alcuni parenti. Così come spiegato, dunque, su miglior box, i modelli pieghevoli rappresentano il top della praticità e della comodità per le famiglie. Il trasporto Prima di scegliere il box ideale per i piccoli di casa dobbiamo dare un’occhiata alla comodità d’uso di questi prodotti per l’infanzia. Sotto i riflettori pure la pulizia e la manutenzione… Leggi Tutto