Vaporiere di bambù, in cosa differiscono da quelle elettriche o a gas

Cosa distingue una vaporiera di bambù da una elettrica o a gas? Che sia in bambù o in altri materiali, il metodo non cambia. Si mette dell’acqua in pentola, la si porta ad ebollizione e il vapore che si sprigiona serve a cucinare i cibi, senza l’aggiunta di grassi, in modo leggero, salutare e digeribile. Anche il gusto ci guadagna, perché questo antico metodo di cottura preserva le naturali proprietà dei cibi, anche in fatto di gusto e sapori, che rimangono inalterati a differenza degli alimenti lessati che a fine cottura risultano insipidi. Nell’uso della vaporiera di bambù va presa una pentola dove mettere l’acqua da far bollire e quando bolle si sistemano i cestelli di questo tipo di modello nella parte superiore della pentola, facendo cuocere i cibi al vapore, a fuoco spento. Invece dell’acqua si può mettere del… Leggi Tutto